Osservatorio presbiopia

 

La Piattaforma scientifica del Centro Studi Salmoiraghi & Viganò
dedicata alla Presbiopia

La gestione clinica e refrattiva della presbiopia ha subito una radicale modifica negli ultimi anni.

La comparsa di nuove tipologie lavorative, la sempre maggiore presenza di apparecchiature digitali nella vita quotidiana e la modifica globale dello stile di vita hanno portato ad una grande variabilità dell’età di insorgenza dei disturbi accomodativi e della presbiopia nella sua forma fisiologica e “pseudofisiologica”.

La finalità del Centro Studi Salmoiraghi & Viganò è quindi quella di trattare, attraverso la nuova piattaforma scientifica dell’Osservatorio Presbiopia e con la preziosa collaborazione del proprio Comitato Scientifico, tutti gli elementi teorico-pratici della presbiopia al fine di offrire all’ oculista gli elementi utili finalizzati a consigliare la soluzione ottica più aggiornata ed adeguata alle necessità del paziente.

In piena sintonia con la Mission del Centro Studi Salmoiraghi & Viganò, l’Osservatorio Presbiopia si ripromette infatti l’ambizioso obiettivo di costituire il punto di riferimento per gli oculisti in merito alla presbiopia e di sviluppare le migliori proposte di servizi ed aggiornamento professionale e tecnologico destinati al Medico Oculista nonché un completo range di informazioni destinate ai propri pazienti

Il Centro Studi Salmoiraghi & Viganò ha presentato ufficialmente ai Medici Oculisti l’Osservatorio Presbiopia in occasione del 98° Congresso nazionale della Società Oftalmologica Italiana di Roma, nell’ambito del Simposio“La Presbiopia: Fisiopatologia e correzioni ottiche disponibili”.

Da subito l’Osservatorio Presbiopia ha dato concretezza ai propri obiettivi proponendo ai medici oculisti, oltre al Simposio stesso, le sue prime iniziative

Si rinnova in questo modo l’impegno di Salmoiraghi & Viganò, attraverso il suo Centro Studi, a realizzare con passione ed etica professionale la collaborazione tra il mondo dell’Oftalmologia e l’Ottica, nel rispetto dei reciproci ruoli ed ambiti professionali e con il comune obiettivo raggiungimento del benessere visivo